giovedì 31 gennaio 2013

La forza elastica

La forza elastica è una forza molto familiare infatti chi non ha mai avuto a che fare con un elastico o una molla?
La forza elastica può essere studiata  facilmente utilizzando la forza-peso che abbiamo già affrontato nei post precedenti.
La legge di Hooke afferma che  "la forza elastica F della molla è direttamente proporzionale allo spostamento x dalla posizione di equilibrio" fornisce la forza applicata a un corpo elastico, nota la sua variazione di lunghezza, o viceversa
 
F= - kD x (N)
 
dove F rappresenta la forza peso;
k è la costante elastica e nei limiti di elasticità mantiene sempre lo stesso valore che è caratteristico per ogni molla  o per ogni elastico
per limite di elasticità si intende la soglia oltre la quale un corpo, se sollecitato, non mostra più comportamento elastico ma va incontro a una deformazione permanente o alla rottura.
D x non è altro che le variazioni della molla ovvero gli allungamenti.
Formule inverse: k=F/D x (N/m);          D x=F/k (m)
 
Per una dimostrazione pratica si rimanda al post "La legge di Hooke" in Esperienze di laboratorio.