domenica 27 gennaio 2013

Somma di due o più forze

Normalmene su un corpo agiscono due o più forze. Per trovare la somma o forza risultante  bisogna capire come si sommano queste forze, innanzi tutto è importante sapere la direzione ed il verso applicando le stesse regole algebriche C=A+B+C+... dove C è la forza risultante indicata solitamente con Fr od anche R.
Per sommare le forze si utilizza il metodo punta-coda ovvero mettere la coda del seconda in punta della prima  esempio:
nel primo disegno a sinistra la risultante e la freccia in rosso, nel secondo caso è zero.altri esempi:
 
 
prestare attenzione alle direzione delle frecce che come detto in precedenza bisogna rispettare le regole algebriche pertanto  sommare ad esempio 5 e - 5 significa scrivere R=5+(-5)=0N oppure sottrarre due forze prendendo come riferimento sempre 5 e - 5 significa scrivere R=5-(-5)=10N
 
"possiamo concludere quindi che il metodo punta-coda serve a sommare le forze"
 
stando attenti quando si sposta la seconda forza di trascinarla in parallela a se stessa.
 
Un altro metodo è la cosiddetta "regola del parallelogramma", si usa quando due forze hanno in comune la stessa coda o punto di applicazione come vediamo in figura qui di seguito: