lunedì 26 maggio 2014

Le C MAP

Hai difficoltà nello studio e nell'apprendimento? Ogni volta che devi ripetere o prepararti a una verifica non sai da dove cominciare? E ancora, quando ti interrogano sei leggermente confusionario nelle risposte nonostante tu abbia sempre studiato? Se hai risposto si almeno a una di queste domande...ma anche se hai risposto no...devi assolutamente scoprire il METODO MAPPE CONCETTUALI.

Cosa sono e come si fanno? Oltre ai riassunti e agli schemi, infatti, un ottimo metodo per studiare, memorizzare e organizzare le nozioni in mente è l'uso delle mappe concettuali. Si tratta di una vera e propria cartina geografica dove al posto delle città, delle vie o di mari e fiumi troviamo i concetti. E come ogni mappa che si rispetti ci forniscono una strada da percorrere per arrivare a una determinata informazione! 

In pratica cosa dovremmo fare? Dobbiamo tradurre il pensiero in elementi grafici e unirli ad altri concetti correlati con frecce, nodi, frasi legame, linee connessioni, ecc . Come una mappa geografica rappresenta un territorio ben preciso, così la mappa concettuale raffigura il territorio della nostro pensiero. I concetti sono le città, le frecce la strada. 

Se impariamo a organizzare il pensiero su un foglio di carta in questa maniera, sarà più facile esporre un argomento o addirittura scrivere un tema. 
Tutto questo possiamo utilizzarlo per fare Fisica, ovviamente prima di partire bisogna scaricare un programma ed imparare ad usarlo, qui di seguito alcuni indirizzi utili: http://cmaptools.forumer.it/ - http://cmaptools.softonic.it/ .
Ho realizzato qualche lavoretto per i miei alunni da prendere come esempio e magari realizzarne altri ancora, andate sulla pagina Modelli di laboratorio e buon divertimento!


P.S. Si accettano consigli per migliorare i lavori con le mappe concettuali