venerdì 15 febbraio 2013

La legge di Ohm


La prima legge di Ohm (dal fisico tedesco George Simon Ohm) afferma che la differenza di potenziale (tensione) applicata ai capi di un conduttore è direttamente proporzionale all’intensità di corrente che in esso circola; la costante di proporzionalità prende il nome di resistenza e rappresenta la tendenza di un conduttore a ostacolare il passaggio della corrente elettrica. Nel Sistema internazionale, la resistenza si misura in ohm (Ω). 1V/1A=1Ω
La legge di Ohm stabilisce in maniera molto semplice le relazioni esistenti tra le seguenti tre grandezze elettriche: tensione ( V ), Corrente ( I ) e resistenza (R). leg ohm img300
esperienza di laboratorio: la legge di Ohm