venerdì 8 febbraio 2013

Statica

La statica è la parte della meccanica che studia le condizioni di equilibrio di un corpo materiale, ovvero le condizioni necessarie affinché un corpo, inizialmente in quiete, resti in equilibrio anche dopo l’intervento di azioni esterne dette forze.
 
Un punto materiale persevera nel suo stato di quiete o di moto rettilineo uniforme se la risultante delle forze su di lui applicate è un vettore nullo

\sum_i \vec{F_i} = \vec{0}

(cioè se le forze si oppongono annullandosi)

ricordando che anche il momento deve essere nullo, infatti due forze uguali ed opposte ma applicate in posti differenti creano un momento non nullo.
\sum_i \vec{M_i} = \vec{0}
 
Un  corpo è in equilibrio quando è fermo.
 
Poichè si detto che è la forza ad essere la causa del movimento dei corpi, ci dovrà essere una relazione fra la condizione di equilibrio e le sue forze agenti su di un corpo (sistema di forze, in quanto non si può avere equilibrio se c'è una sola forza applicata).
 
Per studiare il problema dell'equilibrio si deve anzitutto precisare quale modello di descrizione si usa, dove per modello si intende:
- una rappresentazione semplificata della realtà;
- che conserva le proprietà fondamentali.